A.VITAL MULTISTICK-6 in1 50
  • -5,00 €
  • Non disponibile
  • A.VITAL MULTISTICK-6 in1 50

A.VITAL MULTISTICK-6 in1 50

24,90 €
19,90 € - 5,00 €
85AMU18161

Scheda tecnica

ean
4005258000198

La qualità dell'acqua è uno degli aspetti più importanti da considerare quando ci si preoccupa dell'equilibrio biologico e della salute dei pesci ornamentali. E' pertanto essenziale per il controllo della qualità delle acque e, se necessario, di modificare la propria condizione.

Indicazioni:

Immergere un aquavital Multisticks per un secondo nell'acqua da testare, estrarlo e scrollare l'eccesso di acqua. Attendere per circa un minuto.
Ora confrontare il colore sull'aquavital Multistick con la scala del colore fornita.
Purtroppo l'acqua di rubinetto non sempre è adatta per i pesci e le piante, ad esempio, non è inusuale trovare nell'acqua troppi nitrati.
Pertanto, l'acqua di rubinetto destinata ad essere usata per sostituire l'acqua nell'acquario e o laghetto, deve essere controllata regolarmente.

Avvertenze:

 

  • Tenere aquavital Multisticks nel contenitore e rimuovere solo quelli richiesti dai test (sono molto sensibili all'umidità). Il coperchio tuttavia contiene una "cella a secco" che assorbe l'umidità. Richiudere sempre il contenitore dopo l'uso.

  • Le prove di aquavital Multistick sono innocue per i pesci. Essi possono essere immersi direttamente in acquario e o laghetto.

  • Se si testa acqua marina, il test potrebbe essere inaffidabile. Si consiglia pertanto l'utilizzo solo in acqua dolce.

  • Non toccare i test di prova con le dita.

  • Non testare su acqua corrente.

  • Per analizzare l'acqua di un acquario e o laghetto, utilizzare un piccolo contenitore pulito, libero da sporcizia e sostanze chimiche.

  • Riempire sempre completamente il contenitore, altrimenti si possono influenzare i risultati.

  • Tenere fuori dalla portata dei bambini.


pH:
Il pH indica il grado di acidità in acqua. Una lettura del pH 7 è neutro, meno di 7 acido e oltre il 7 l'acqua è alcalina. Poiché il valore del pH è in potere di dieci (cioè una unità cambiata significa dieci e due unità un centinaio), la modifica del pH deve essere effettuata con cautela per evitare eventuali modifiche irregolari.
Non vi è alcuno standard generale per un pH ottimale. A seconda della loro origine, i pesci ornamentali hanno esigenze molto diverse. Ad esempio, i pesci dell'America del Sud vivono in un ambiente acido (pH inferiore a 7), mentre i Ciclidi delle acque interne dell'Africa dell'Est sopravvivono in acque alcaline (pH superiore a 7).
Confrontando il quadro del pH con quello della scala di colore fornita con aquavital Multistick, si conosce il valore pH delle acque analizzate.Una transizione di colore si presenta con un valore intermedio. Se la durezza carbonatica è inferiore a 3°dKH è possibile che il valore pH determinato possa essere impreciso.
In un normale acquario questa situazione capiterà raramente, ma, in questo caso, si deve regolare la durezza carbonatica con un valore di più di 3°dKH, per essere in grado di determinare un valore di pH affidabile.
Se il pH è troppo elevato, si consiglia l'acidificazione delle acque mediante aquavital black peat o aquavital granules. Per aumentare il pH collocare nella vasca pietra friabile o ghiaia.

Durezza totale(GH):
La durezza totale indica il calcio e magnesio disciolti in acqua. Non vi sono consigli generali per un valore ottimale. La maggior parte delle specie, preferisce acque medio dure (8-12°dGH). Tuttavia i pesci ornamentali dell'Est Africa, vivono in acque dure con circa il 15-30°dGH.
Confronta i 3 quadri GH sulla scala di colore fornita con aquavital Multistick. I numeri del colore viola mostrano la durezza totale. I punti parzialmente colorati mostrano un valore intermedio.
Per ridurre la durezza, si consiglia l'utilizzo di aquavital black peat o aquavital granules.. Per aumentare la durezza utilizzare il calcio contenuto in pietra o ghiaia (ad esempio sabbia o corallo pietra, marmo) collocandoli nella vasca.

Durezza carbonatica(KH):
La durezza carbonatica è lo stabilizzatore per il pH.
Con carbonato di bassa durezza, il pH è instabile e può cambiare rapidamente. Il sistema ottimale per la maggior parte degli acquari e laghetti è di 4-8°dKH.
Confrontare il KH sulla scala fornita con aquavital Multistick. Una transizione nel colore mostra un valore intermedio.

I composti azotati nitrito (NO2) e nitrato (NO3)
La decomposizione dei composti di azoto organico costituito da escrementi, parti di piante morte, avanzi di cibo ecc... è suddiviso in varie fasi.
1. Ammoniaca e ammonio si sviluppano a partire dai rifiuti organici. Le piante acquatiche assorbono l'azoto d'ammonio come un fertilizzante.
L'ammoniaca è altamente tossica. La trasformazione di ammoniaca e ammonio è influenzata dal valore pH.
L'ammonio si sviluppa con un basso pH, l'ammoniaca con pH elevato. In considerazione di ciò, non vi è alcuna possibilità di 'avvelenamento da ammoniaca' in acquari con un basso pH.
2. Il nitrito, che è tossico per i pesci, si sviluppa a partire dall'ammonio/ammoniaca.
3. Il nitrito viene convertito in nitrato, che solo in alta concentrazione risulta tossico. Le piante acquatiche assorbono il nitrato come sostanza nutritiva.
Queste fasi di decomposizione sono effettuate da micro-organismi, che formano, insieme ad altri microrganismi un complesso equilibrio vitale all'interno del filtro. L'aumento di nitrito o nitrato indica che l'equilibrio biologico in acquario o nel laghetto è stato intaccato. In questo caso una parte dell'acqua dovrebbe essere sostituita e il motivo dello squilibrio individuato.
I nitriti, anche in basse concentrazioni, è tossico per i pesci ornamentali. Se si individuano valori anomali di nitrito, confrontando il colore del test con quello della scala di colore fornita, gli adeguamenti devono essere effettuati immediatamente. Parte di acqua deve essere cambiata.

Here you can add custom original content(text, images, videos and more) for each product page.

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

16 altri prodotti della stessa categoria: